Fondazione Svizzera di Cardiologia
Swissheart-Coach – strumento online per cuore e circolazione

Fattore di salute «stress»

Un po’ di stress, ma non cronico

Lo stress non è solo negativo. Una certa misura di stress positivo rende la vita interessante e varia, nonché aiuta a superare i momenti critici. Se però lo stress diventa uno stato duraturo, incide sulle condizioni di salute.

Perché superare positivamente lo stress?

Alcuni anni fa un ampio studio clinico condotto in 52 paesi ha dimostrato che lo stress psicosociale duraturo rappresenta un importante fattore di rischio per l’infarto cardiaco. Gli impiegati, i lavoratori più o meno qualificati e i dipendenti con minori libertà decisionali sull’organizzazione del proprio lavoro sono sottoposti a uno stress almeno pari a quello di persone con prestigiosi «incarichi stressanti», perché devono fare i conti con richieste pressanti, paura di perdere il posto di lavoro e problemi economici. A gravare ulteriormente sono anche la mancanza di sostegno da parte del contesto sociale e il disprezzo per il lavoro svolto. Nel lungo periodo, un grave stress prolungato si ripercuote con diversi meccanismi sul cuore e sulla circolazione sanguigna, per esempio con aumento persistente della frequenza cardiaca a riposo e della pressione arteriosa. Inoltre, molte persone colpite da stress fumano con maggiore accanimento, ricorrono in maggior misura all’uso di medicamenti (per es. tranquillanti), consumano più alcol o sviluppano disturbi del comportamento alimentare.

I vantaggi di un superamento positivo dello stress

Chi riesce a combattere le cause dello stress negativo, riduce il proprio rischio di ipertensione arteriosa, cardiopatie coronariche, infarto cardiaco o ictus cerebrale.

Come iniziare?

Una sicura valvola per «scaricare» l’eccesso di ormoni dello stress è l’attività fisica. La calma interiore può essere esercitata con tecniche quali il training autogeno, il rilassamento muscolare progressivo e lo yoga, oppure il Tai Chi o il Qi Gong. Se talvolta le comincia a pesare ogni cosa, si fermi un momento. Perché e in che modo si sente stressato? Si conceda una pausa (anche se pensa di non avere tempo) per riconsiderare la sua situazione di vita. Che cosa la opprime? In che modo si può rilassare? Riesce a individuare opportunità per ridurre il peso della cura dei figli o lo stress sul posto di lavoro? Ha bisogno di una consulenza finanziaria? La professione o la famiglia rappresentano un fardello troppo grande? Dia voce alle difficoltà e ai problemi, eventualmente rivolgendosi al suo medico o a un centro di consulenza del suo comune.

Controlli il suo cuore!
Al test.